MOLLARE GLI ORMEGGI

È bene non mollare gli ormeggi il primo lunedì del mese di aprile perché coinciderebbe con il giorno in cui Caino uccise Abele oppure il secondo lunedì di agosto è meglio restare in porto: in quel giorno Sodoma e Gomorra furono distrutte; partire poi il 31 dicembre è altrettanto di cattivo auspicio perché era il giorno in cui Giuda Iscariota si impiccò.
Altrettanto consigliabile è non salpare per un viaggio il venerdì, giorno comunemente portatore di sventure.
C’erano e ci sono usanze che i marinai cercano assolutamente di evitare a bordo: guardare alle proprie spalle quando si salpa; salire a bordo della nave con il piede sinistro.
E’ bene ricordare a tutti che qualunque marinaio prima di salpare, come nella vita di tutti i giorni, non accetta di buon grado gli “auguri” o i “buona fortuna”. Meglio porgergli in “bocca al lupo” o “in culo alla balena”.